Dimatek e la Conservazione UniSincro

Dimatek SDK per la firma Digitale e fatturazione elettronica pa archiviazione sostitutiva #PKCS7, CADES, PCADES, XADES

Dimatek dalla versione 6, integra le nuove funzioni di Conservazione Sostitutiva UniSincro , stabilite nella deliberazione CNIPA del 19 Febbraio 2004, n.11, recante le “Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idonea a garantire la conformita’ dei documenti agli orginali”, provvedendo a fornire le funzioni per creare il codidetto file di Chiusura o indice della conservazione, in formato XML .

Il File XML si attiene a quando elaborato dalla Commissione tecnica UNI il 10 Settembre 2010, ed entrata a far parte del corpo normativo nazionale il 14 ottobre 2010

Le regole tecniche per la conservazione sostitutiva descrivono gli aspetti procedurali e indicano le responsabilita’ degli attori di questo processo, ma non forniscno dettagli tecnici sulle modalita’ di rappresentazione dei dati e documenti oggetto di conservazione, e non contengono alcuna specifica disposizione mirata a consegiore o a promuovere forme d’interoperabilita’.

Gli articoli 3 e 4 in particolare sono dedicati alla consevazione sostitutiva di documenti informatici e analogici e si limitano a prescrivere l’uso della firma digitale e del riferimento temporale, sull’insieme dei documenti o di insiemi di essi”. Questa indicazione offre ampi margini d’interpretazione in sede applicativa e di conseguenza ha consentito la proliferazione di soluzioni tecnologiche assai diverse tra di loro a danno dell’interoperabilita’ fra i diversi sitemi sviluppatti dal mercato.

Questi problemi sono stati risolti grazie alla Norma UNI 11386:2010  che definisce tramite uno schema XML, la struttura dDimatek Indice di conservazioneell’insieme dei dati a supporto del processo di consevazione sostitutiva.

viene quindi chiaramente definito il file di chiusura o Indice di Conservazione previsto dalle disposizioni vigenti sopra citate, al fine di consentire agli operatore del settore di raggiungere una soddisfacente Interoperabilita’.

La norma tratta il processo di conservazione sostitutiva , considerato una componente strategica del piu’ generale processo di conservazione a lungo termine.

Con dimatek e’ possibile generare facilmente questo file, inclusa anche la firma legale, la marca temporale e o il riferimentoo temporale, generati anch’essi con le funzioni integrate di Dimatek

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

^